fotografie su facebook

Non Pubblicate le mie fotografie su facebook?

Come? Direte voi:”ma se siete i primi a pubblicare le vostre fotografie su facebook?

Fate una bella fotografia di un matrimonio e paff..subito su facebook per farla vedere a tutti i vostri follower sperando che diventino vostri clienti!”

Vero! Per un fotografo i social network sono un campo di battaglia fondamentale per portare avanti il proprio lavoro e far vedere le sue capacita professionali.

I fotografi professionisti sono i primi utilizzatori dei social e da tempo hanno capito l’importanza di una presenza che porti traffico ai siti web e in definitiva nuovi clienti.

E allora, vi starete domandando, perché non dovrei pubblicare le fotografie del mio servizio fotografico, che tra l’altro mi hai fatto pagare ( a proposito, se ti stai chiedendo ma quando costa un servizio fotografico ti consiglio di dare un occhiata qui) sul mio profilo facebook?

Perché spesso quello che pubblichi NON è il mio lavoro. Ecco la risposta semplice e diretta.

Salvo casi particolari quello che tu hai acquistato da un fotografo è una versione non elaborata del lavoro del fotografo.  Spesso i fotografi ti consegnano i files digitali come provini per farti scegliere le fotografie che poi inserirai nell’album del tuo matrimonio e/o book fotografico.

Spesso tu hai visto dei files che si chiamano RAW, l’equivalente digitale del negativo.670px-Digitally-Scan-35mm-Slides-Step-6

Pubblicheresti questa foto su facebook? Certo che no?

Ecco normalmente quando pubblichi una foto su facebook, presa dai provini, dalla galleria online del fotografo, dal cd con i files che hai acquistato fondamentalmente pubblichi un negativo che rappresenta solo meta del lavoro di un fotografo professionista.

Non pubblichi tutto il dopo lo scatto, che spesso incide per ore rispetto al lavoro che è stato fatto per realizzare il negativo.

E sopratutto, spesso anzi quasi sempre, non viene citato l’autore delle bellissime (o bruttissime in certi casi) fotografie che hai commissionato al fotografo. Autore fa pensare alla parola “diritto d’autore” nel quale è racchiuso un mondo di burocrazia ma che alla fine dice semplicemente che anche chi realizza la fotografia ha qualche diritto su quella immagine, a prescidere dal fatto che il cliente l’abbia commissionata e pagata.

 

E fra questi diritti c’è anche il diritto di vedere pubblicata la fotografia in maniera corretta, con la giusta post-produzione e con il giusto formato per il social nel quale vai a pubblicare le fotografie. Perchè ogni social ha le sue regole e per permettere una perfetta visione della fotografia questa va preparata e editata prima della pubblicazione.

Come fare allora per pubblicare le fotografie sui social senza far morire un fotografo ( perché lo dovete sapere…ogni volta che una fotografia finisce su facebook senza i credits un fotografo nel mondo muore!) e facendole vedere al meglio?

Chiedendolo al fotografo no? Ma che domande?

chiedere a chi ha realizzato le fotografie di prepararne una versione per i social non è pericoloso e spesso il fotografo che riceve questa richiesta non può che esserne felice e contento. Un pò come se chiedete all’oste quale è il miglior piatto da abbinare al suo vino!

Il professionista sa che la vostra richiesta è lecita e che gli permetterà di mostrare al meglio il proprio lavoro e preparerà le foto con la giusta post-produzione e nel miglior formato per il social network dove verranno pubblicate le fotografie. Vi realizzerà una piccola galleria che potrete condividere con gli amici e farete un figurone.

Ci siamo capiti quindi? Pubblicate le fotografie su facebook…ma con giudizio!

Comments are closed.

Aspetta ad andare via, c'è un regalo per te!

la nostra guida per scattare fotografie bellissime ai tuoi bambini!

Basta compilare il form per riceverla SUBITO!

rispettiamo la tua privacy.I tuoi dati sono al sicuro con noi!
ricevi le nostre news e offerte speciali

e ricevi 10€ di sconto sul tuo primo servizio

rispettiamo la tua privacy.I tuoi dati saranno al sicuro!