fbpx

L’albero caduto

Un albero che cade fa rumore?

“Se un albero cade in un bosco anche se non c’è nessuno nei dintorni, fa rumore?”

 

Avevo già sentito questa citazione ma non l’avevo mai inserita nel contesto del mio lavoro, il fotografo per bambini e famiglie. E oggi ho avuto l’occasione di rifletterci sopra un attimo e l’ho trovata perfetta per descrivere quello che faccio tutti i giorni.

Prima di tutto però ti risparmio la ricerca delle fonti : questa frase è attribuita allo scrittore Terry Pratchett

ma la puoi aver sentita anche nel libro “Il suono del silenzio” di Fredric William Brown ( un giallo da leggere assolutamente ) , ma si ritrova anche in Monkey island, una serie di comics della lucas , anche se devo dire che la mia versione preferita è quella dei Simpson , dove Bart affronta il problema con la sorella Lisa:

– “Se un albero cade in un bosco anche se non c’è nessuno nei dintorni, fa rumore?”
– Certamente! [imita il rumore di un albero che cade]
– Ma Bart, come può esistere il rumore se non c’è nessuno ad ascoltarlo?

E a questo punto di chiederai : ma questo e la fotografia per famiglie cosa hanno in comune?

Dai non fare come Bart!

La storia c’è se si può raccontare, e la storia della tua famiglia ha bisogno di essere raccontata. E’ semplice no?

Pensaci bene però , come si può raccontare una storia? A parole? Le parole presto si dimenticano e basta poco per perderle. Specialmente quando una storia inizia siamo subissati da tantissime novità, le sensazioni si accavallano e diventa impossibile ricordarsi di tutto.Ogni giorno un nuovo ricordo sovrascrive quello precedente. Per questo ogni storia va “scritta” e tramandata da generazione in generazione, non solo per noi, ma per quelli che verranno dopo di noi!

E ormai, se sei arrivata fino a qui ti voglio raccontare la storia di Riccardo, il puffo che vedi nelle foto qui sotto.

Ci provo, ma non è facile per me.

Insomma Riccardo ( quello nelle foto ) forse oggi non esisterebbe se l’altro Riccardo , quello che da il nome al mio studio, non se ne fosse andato prematuramente. Ed è curioso vedere come tutto sia legato, tutto abbia un filo conduttore che, se leggerai fino in fondo questo post, ti farà riflettere come succede spesso a me.

Iniziamo dal dire che Marco, il babbo del bambino, è nato il 24 luglio, 18 anni prima del 24 luglio 2008, quando il mio babbo se ne andò per sempre. E Marco e Riccardo erano legati da un filo speciale, dato dalla vicinanza familiare e anche da un bel feeling che mi avrebbe fatto ingelosire se fossi stato 30 anni più giovane!

Insomma anche Marco fu travolto da questa tragedia. Quanto noi della famiglia.

Il prossimo blocco però lo potrai leggere dopo queste deliziose foto..

Dove eravamo? Ah si.

Insomma per molti di noi il 24 luglio 2008 è stato un giorno tragico ma anche il punto di inizio di nuove storie.

Una di queste storie è che Marco divenne a tutti gli effetti un dipendente dello studio fotografico lefotodiRiccardo. Mi fu naturale dargli fiducia e supporto: aveva quella di mio padre perché non doveva avere la mia?

E cosi fu per diversi anni Marco ci ha accompagnato nelle nostre avventure, ha raccontato insieme a me tanti matrimoni, e con me è cresciuto fino a quando non decise di correre da solo. fai attenzione, qui c’è un altro incrocio “strano” che ci porterà dritti alla fine della storia!

Insomma qualche anno fa Marco decide che deve correre con le sue gambe, e a forza di correre è arrivato alle Canarie, dove, anche se molto impegnato a fare il fotografo ha avuto tempo di conoscere…rullo di tamburi…Isabella…e come capita non si sono fermati alla semplice conoscenza…

e qui arriviamo verso la fine della storia, che però è un nuovo inizio. E si chiama Riccardo.

Marco ha voluto dare il nome di mio padre a suo figlio, mantenendo una promessa che si era fatto tanti anni fa.

Eccoli qui tutti e tre, legati da un filo che passa anche da qui.

Adesso che sei arrivata fino a qui puoi dare un occhiata a quello che possiamo fare per rendere indimenticabile la tua gravidanza qui : INFORMAZIONI SERVIZI FOTOGRAFICI NEWBORN

Oppure puoi richiedere , senza nessun impegno tutte le informazioni sui servizi fotografici per neonati.

Ti aiuteranno a non sbagliare la scelta del tuo fotografo newborn.

NEW MAMMA 2.0 LA PROMOZIONE SPECIALE PER TE

Sei in dolce attesa? Scopri che offerta ti ho riservato!

Andrea Tarlati

Mi chiamo Andrea Tarlati e da circa 10 anni mi occupo esclusivamente di fotografia per famiglie e bambini. Il mio studio di pistoia è realizzato apposta per loro. Se cerchi un fotografo per un catalogo aziendale...non sono la persona adatta. Ma se cerchi un fotografo newborn, premaman o per bambini...si!